Insetticida biologico fai da te: olio bianco

Tra gli ortisti e i coltivatori amatoriali statunitense e australiani, questo insetticida biologico fai da te è noto con il nome di “Natural White Oil”, letteralmente, olio bianco. Il White oil è un rimedio naturale molto diffuso tanto che in Australia non mancano schede di utilizzo al pari dei classici pesticidi, inoltre, il Gardening Australia dell’ABC Australia, ha realizzato uno speciale intitolato “Fact Sheet: How To Manage Citrus Trees “, una guida che spiega come gestire bene gli alberi di agrumi e in molti casi è consigliato proprio l’uso dell’olio bianco.

Olio bianco, a cosa serve

Si tratta di un pesticida naturale ad ampio spettro. Si usa in forma di spray da irrorare sulle piante da curare per il trattamento di una vasta gamma di parassiti. Lo spray agisce al pari dell’olio minerale: va a formare uno strato sottilissimo che blocca i pori di respirazione degli insetti causandone il soffocamento e la morte.

E’ efficace per il trattamento e la prevenzione delle infestazioni di afidi, cocciniglia, acari, insetti defogliatori e altri parassiti.

Olio bianco fai da te, come si usa

Questo particolare insetticida biologico fai da te va irrorato sull’intera pianta da trattare, si impiaga un flacone spray o per gli alberi di agrumi o altri alberi dalle grandi dimensioni, si può impiegare un irroratore a spalla. Nell’applicazione bisogna fare attenzione a spruzzare il composto anche sulla pagine inferiore delle piante, è in questa zona che spesso si nascondono molti parassiti.

Insetticida biologico fai da te

Questo pesticida fai da te, ottimo per la cura dell’orto, si produce facilmente e con il minimo investimento economico. Gli ingredienti previsti per la ricetta sono solo due ma in base a chi la propone variano di proporzione. Stando alle linee guida del Gardening Australia, la proporzione tipica da usare vede 4 parti di olio vegetale (e non olio minerale) e una parte di detersivo per i piatti.

Questo pesticida bio va usato puro per il trattamento di un’infestazione in corso mentre si può usare diluito (diluizione 1:50) con acqua in caso di trattamento preventivo.  Come preparare questo insetticida fatto in casa? Ecco cosa vi serve:

400 ml di olio vegetale

olio di semi, olio di mais, olio di soia, olio di canola…

100 ml di detersivo per i piatti

il detersivo liquido aumenterà i tempi di permanenza dell’olio sulla pianta. 

Prendete 400 ml di olio vegetale a vostra scelta* e aggiungetelo a 100 ml di detersivo o sapone liquido**. Agitate cercando di omogeneizzare la miscela. Trasferire la miscela in un applicatore a spalla o in un flacone spray. Durante l’applicazione si consiglia di agitare più spesso il flacone spray o mescolare la miscela con una stecca di legno.

*Consigli per la scelta dell’olio vegetale

Molti consigliano olio di colza o di canola perché inodore e quindi applicabile anche alle piante da appartamento o alle piante da giardino a ridosso della casa.

**Consigli per la scelta del detersivo

Per un’azione più naturale, sostituite il detersivo per i piatti con del sapone di Marsiglia puro che si rivela altrettanto valido, l’unico neo è che è un po’ più costoso del detersivo per i piatti oppure dovrà essere acquistato solido e poi trasformato allo stato liquido mediante l’applicazione di calore o facendolo sciogliere in un pizzico d’acqua.

 

Anna De Simoni

I quaderni degli orticelli