Afide delle cucurbitacee - Aphis gossypii Glov.

Afide delle cucurbitacee - Aphis
Afide delle cucurbitacee - Aphis

Si tratta di un Afide molto polifago che infesta tutte le Cucurbitacee, il Cotone e molte piante ortive ed ornamentali (Ibisco, Catalpa, ecc.). L'adulto (circa 2 mm di lunghezza) presenta un colore molto variabile, dal ver­dognolo al grigiastro-scuro. 

Le forme giovanili sono quasi sempre giallognole. L'Aphis gossypii infesta la pagina inferiore delle foglie, provocandone l'ingiallimento ed il disseccamento. Inoltre attacca anche i fiori, determinandone l'avvizzimento, ed i frutti, ostacolandone l'accrescimento. Le piante colpite manifestano un generale sviluppo stentato. L'Afide, inoltre, produce abbondante melata che richiama le Formiche che lo diffondono e lo proteggono. La presenza della melata comporta danni indiretti dovuti ad asfissia, ustioni per effetto lente ed, infine, favorisce l'instaurarsi delle Fumaggini che aggravano ulteriormente il danno. I danni sono ulteriormente aggravati anche dall'azione di diffusione che l'Aphis gossypii svolge per alcuni virus come il Mosaico del Cetriolo, del Cocomero, ed altre virosi delle piante ortive come la Cipolla e la Patata.

Piante ospiti: Cucurbitacee, Cotone, Pomodoro, Peperone, Patata, Agrumi, Ibisco, Catalpa, ecc. la lotta prevede irrorazioni di macerato di ortica, aglio, peperoncino. Solo nei casi più gravi piretro

Colture minacciate : Cucurbitacee, Pomodoro, Peperone, Patata, Agrumi,