Altica

 

Le altiche, anche chiamate pulci di terra sono facilmente riconoscibili per la capacità di compiere salti, sono piccoli coleotteri dal corpo ovale e convesso, la cui larghezza si aggira intorno ai 2 mm.

Gli adulti svernano tra l'erba, alle basi degli alberi e sotto i sassi, mentre le larve vivono nel terreno dove si impupano. Le altiche presentano duo otre generazioni l'anno e colpiscono le giovani piante i primavera con alte temperature e bassa umidità. rodendo le foglie sul margine esterno e scavando piccole fossette sulla loro superficie. Alcune specie di altica sono polifaghe, e possono fortemente danneggiare alcuni tipi di colture come rucola e bietole.

Le specie minacciate sono cavoli, cavolfiori, rape, ravanelli, spinaci bietole e rucola.

Per combattere le altiche si può spolverare sulle foglie, al mattino presto con la rugiada, farina di alghe, bentonite o litotamnio. Solo in caso di forte attacco, usare piretro o rotenone.

La prevenzione contro le altiche si effettua con trattamenti di infuso di tanaceto o assenzio, con la pacciamatura del terreno che conserva l'umidità.