Cimici del cavolo (Eurydema)

Eurydema ornatum
Eurydema ornatum

 

 

Il genere comprende diverse specie che vivono abitualmente a spese dei cavoli e delle altre crucifere. Su queste piante le infestazioni sono causate dall' Eurydema ornatum che rispetto alle altre cimici è caratterizzata da una maggiore polifagia.

Gli adulti e le forme giovanili pungono le foglie provocando la comparsa di tacche clorotiche e i successivo distaccamento dei tessuti. I danni maggiori interessano le giovani piante che in seguito a forti attacchi hanno una crescita stentata, ingialliscono e finiscono talora per disseccare.

Subito dopo il trapianto le cimici ostacolano la ripresa vegetativa delle piante provocandone spesso la morte.

L' attività delle cimici è preferibilmente diurna, nella notte si riparano alla base delle piante o sulla pagina inferiore delle foglie dove e le femmine depongono le uova che si dischiudono dopo 30-35 giorni.

Per l'orticoltore biologico l'unica forma di difesa è quella agronomica che consiste: nell' adottare ampie rotazioni e irrorare le piante ai primi avvistamenti dei nanidi e alla comparsa di soggetti adulti con macerato d' ortica e peperoncino con aggiunta di sapone di marsiglia.

 

Eurydema ventrale
Eurydema ventrale