Nottua gialla del pomodoro (Heliothis armigera)

 

 

La nottua gialla del pomodoro è un lepidottero nottuide, diffuso in tutto il mondo.

Le larve sono assai polifaghe e tra le piante danneggiate, il pomodoro è al primo posto.

. Sul pomodoro le larve compiono erosioni fogliari, distruggono i fiori, e penetrano nel frutto tramite il peduncolo o la zona calicina formando un foro di 1-2 mm di diametro.

Le bacche acerbe cadono al suolo, mentre quelle in via di maturazione vengono invase da microrganismi fungini e batterici e marciscono.

La difesa contro la nottua presenta molte difficoltà dato il loro comportamento, di estrema utilità si rivela la lavorazione del terreno in inverno per portare in superficie le larve e le crisalidi e sottoporle così all'azione degli agenti atmosferici. Oppure il lancio del Bacillus thuringiensis.

Specie minacciate :  pomodoro carciofo, fagiolo, fava, pisello, melanzana, peperone e patata