Oziorrinco

 

L' oziorrinco è un coleottero che agisce prevalentemente di notte, provocando danni notevoli alle colture. Le femmine depongono le uova a poca profondità nel terreno e da queste nascono larve che rimangono a lungo nel suolo e si cibano delle radici e del colletto delle piante.

Gli adulti, di forma ovale e colore nero, con elitre rugose e punteggiate di nero-giallo, rimangono nascosti durante il giorno, e di sera si arrampicano sui fusti delle giovani piante per cibarsi di germogli e delle giovani foglie. I danni dovuti all'azione del coleottero sono facilmente riconoscibili per la presenza sulle foglie di caratteristiche erosioni a forma di mezzaluna.

L'oziorrinco si nasconde all'interno dello stelo delle piante ed è molto difficile sconfiggerlo. Può essere utile utilizzare soluzione acquosa di neem o funghi entomoparassiti. Preventivamente si possono usare strisce vischiose su cui l' oziorinnco resta attaccato

 

Colture minacciate: fragole