Cultivar Bombino Rosso

 
Vitigno coltivato da lungo tempo in Puglia, ma introdotto dalla Spagna. Il nome deriva dalla interpretazione fantasiosa di alcuni antichi viticoltori parafrasando il nome BAMBINO a BOMBINO a causa della forma caratteristica del grappolo simile alla forma di un bambino.

Grappolo medio, cilindrico-conico, semi-spargolo o leggermente compatto; acino di colore blu, buccia pruinosa, spessa, consistente, succo incolore e sapore neutro.

E’ un vitigno che non presenta particolari esigenze pedo-climatiche e colturali; presenta una discreta resistenza alla peronospora ed all’oidio ma è sensibile però agli attacchi di Tignola.

Produzione e vendemmia

La quantità di produzione è ottima, la maturazione  è medio tardiva.

Caratteristiche del vino

Vino da pasto di colore rosso rubino, sapore asciutto, tannico, finemente aromatico con odore vinoso gradevole ricco di sostanze estrattive. L’invecchiamento migliora le sue qualità.