Uva Regina Bianca


E’ uno dei vitigni ad uva da tavola più diffusi e più antichi. E’ per questo che non deve sorprendere se nel corso del tempo ha assunte svariate sinonimie. Da un accurato studio si rileva che, è conosciuta anche come: Pergolone in Abruzzo, Inzolia Imperiale in Sicilia,Mennavacca bianca in Puglia ecc.

Grappolo grande, allungato, piramidale o cilindrico, giustamente spargolo, non sempre alato;  acino medio grande, regolare, ellittico, un po’  appiattito ; buccia pruinosa mediamente  spessa, giallo-dorata a perfetta maturazione; polpa carnosa, croccante, dolce gradevole anche se di sapore semplice. 

Varietà di ottima vigoria con fertilità di circa 1,10; esige forme di allevamento espanse e potature piuttosto lunghe. Risulta un po’ sensibile alla siccità per cui è preferibile destinarla a terreni  freschi o a terreni argillosi  ma irrigui.

Produzione e maturazione

La produzione che se ne ottiene è buona e costante si calcolano circa 15 Kg di frutto per ceppo. La maturazione è tardiva, avviene durante la metà di Settembre.