Sa pompia

 

Sa pompia è un agrume antico e dalle origini incerte di cui si ha testimonianza documentata da almeno tre secoli nel comprensorio delle Baronie, areale di Siniscola, in Sardegna.

Studi ancora in corso ritengono che l'agrume sia un incrocio naturale tra Cedro (Citrus medica) e Limone (Citrus limon) forse sviluppatosi in epoca medioevale, infatti nel territorio in cui oggi troviamo "Sa pompia", fin da tempi remoti sono state coltivate varietà di arancio, limone e cedro.

L'aspetto del frutto è simile a quello del Cedro, l'albero invece sembrerebbe un Arancio ma i rami portano le spine come nel Limone.

"Sa Pompia" è uno dei più grandi agrumi che si conosca con una circonferenza irregolare lunga fino a 70 cm, buccia gialla grumosa ricca di tubercoli, il succo è più aspro di quello del Limone.

"Sa Pompia" è un ecotipo locale di antica origine e cresce spontaneamente in piccole zone, l'albero ha portamento verticale e medie dimensioni, sui rami sono presenti spine e grandi foglie dalla forma ovale.

Il grande frutto dalla forma appiattita ai poli può raggiungere un peso di 700 gr, esso deve la sua sopravvivenza nel tempo per l'utilizzo, nella sola zona di coltivazione, nella preparazione di dolci tradizionali le cui ricette sono state tramandate oralmente per secoli.