Cultivar Frantoiano ( Toscana)

Cultivar Frantoiano ( Toscana)
Frantoiano

 

 Varietà di origine Toscana, si è diffusa praticamente in tutte le zone olivicole del mondo. Albero di media vigoria, si caratterizza per avere i rami principali molto tortuosi ed inclinati ed i rami fruttiferi sottili, flessibili, tipicamente penduli. Foglie di forma lanceolata di dimensioni medie e di colore verde lucente. Frutto di dimensioni medie (2-2,5 g), di forma ovoidale allungata e leggermente asimmetrico; colore dal verde chiaro al nero violaceo più o meno intenso, presenta rade ma ben visibili lenticelle. Si adatta abbastanza bene ai vari tipi di terreno. Ha scarsa resistenza al freddo e una certa sensibilità alla rogna e all’occhio di pavone (o cicloconio). Autofertile, si avvantaggia della impollinazione incrociata con Leccino, Maurino, Mignola e Pendolino mentre a sua volta è risultato un buon impollinatore per numerose altre cultivar. Estremamente precoce nella messa a frutto (che a volte si manifesta addirittura nelle piante in vivaio). La maturazione è scalare e tardiva. Produttività elevata e costante. La resa al frantoio è elevata (18-22%), olio di ottima qualità fine, sapido, fruttato.