Alloro - (Laurus nobilis) Fam. Lauraceae

Alloro - (Laurus nobilis) Fam. Lauraceae
Arbusto di Laurus nobilis var. Augustifolia

 

 

L' alloro è una pianta molto rustica, e senza esigenze particolari, pur preferendo le zone soleggiate e ben riparate dai freddi venti invernali. Preferisce terreni di medio impasto e ricchi di sostanza organica. Le annaffiature devono essere costanti ma contenute, evitando ristagni idrici. La concimazione, moderata, con ammendante organico all' inizio della primavera.

La varietà più diffusa è il Laurus nobilis augustifolia, caratterizzato da foglie lanceolate dal bordo leggermente ondulato. Il frutto, presente solo negli esemplari femminili, è una bacca ovoidale (verde nella fase giovanile e nero-bluastra a maturazione avvenuta) che contiene un solo seme.

La sua crescita va tenuta sotto controllo, accorciando i rami apicali 2-3- volte

l' anno. Cresce sino a 4-5 metri se posto in piena terra, 2 se in vaso, può essere allevata in vari modi, ma il più pratici e semplici da ottenere sono l 'alberello o l'arbusto.

Le foglie si possono raccogliere in ogni periodo dell'anno, si usano fresche per aromatizzare arrosti di carne, formaggi, e verdure conservate sott' olio.