Ribes  (Ribes rubrum L.)

Ribes rubrum giallo
Ribes rubrum giallo
Ribes nigrum
Ribes nigrum
Ribes rubrum rosso
Ribes rubrum rosso

Ribes

Il ribes è un arbusto cespuglioso che può raggiungere facilmente i 3 metri di altezza. Ha una ottima capacità pollonifera e un apparato radicale molto superficiale (25-30 cm di profondità). I fiori appaiono in primavera, poco appariscenti che si sviluppano in grappoli pendenti di color bianco-verdastro. Le foglie, sono palmate globate di color verde-chiaro. I frutti sono piccole bacche trasparenti e traslucide di forma sferica e di diametro inferiore al cm.

Il terreno

Il ribes predilige terreni freschi, fertili e profondi. I migliori terreni per la crescita del ribes sono a reazione neutra o leggermente acida (pH 6-7) fa eccezione il ribes nero, che preferisce terreni leggermente alcalini (ph 7,5).

Note di coltivazione

Il ribes è molto resistente ai freddi invernali quindi può essere coltivato con successo anche a quote medio alte, meglio se mediamente soleggiate, rifugge altresì, gli abbassamenti termici e le gelate prolungate nel momento della fioritura.

Concimazioni e cure colturali.

Per quanto riguarda le concimazioni, il ribes necessita di buoni quantitativi di azoto, discreti di fosforo, abbondanti di potassio. Per questo motivo, letame ben maturo, solfato potassico ( o cenere di legna se possibile), sono i fertilizzanti utilizzati in maggior quantità.

L' impianto si effettua preferibilmente in autunno ma può essere posticipato anche in primavera, nelle regioni con inverno rigido, mantenendo una distanza di 2,5 metri tra le file 1,5 sulla fila.

Il ribes si propaga facilmente per talea da effettuarsi in luglio-agosto : asportando i rami più belli tagliati in porzioni lunghe 20-25 cm e interrati per ¾ in alveoli riempiti di un buon terriccio da radicazione e tenuti costantemente umidi fino alla radicazione che avverrà nella primavera successiva.

Potatura

I ribes come tutti gli altri piccoli frutti hanno bisogno di potature. Dopo circa 3 anni di libero sviluppo, deve essere effettuato uno sfoltimento dei rami interni con qualche taglio di ritorno

che contenga le dimensioni del cespuglio.


Gli altri piccoli frutti