Zucchina (Cocurbita pepo)  Fam Cocurbitacee


Zucchino alberello di sarzana
Zucchino alberello di sarzana

 Essendo la zucca da zucchina pianta originaria delle zone calde tropicali necessita di un clima temperato caldo. Già a 10-12 C° la pianta arresta il suo sviluppo compromettendo irrimediabilmente la produzione. Pianta molto esigente in fatto di umidità, richiede terreno molto fertile, di medio impasto e ben esposto. La concimazione viene effettuata durante i lavori di preparazione del terreno con l'interramento di stallatico ben maturo  di azoto, potassio fosforo. e microelementi.La semina viene effettuata in semenzaio da marzo ad aprile in ambiente protetto collocando i semi in vasetti di torba, il trapianto si effettua quando le piante presentano 4-5 foglie vere e quando è svanito ogni pericolo di gelate. La semina in pieno campo si effettua in aprile maggio mantenendo una distanza di 1 m sulla fila e 1,20 tra le file. Per un raccolto tardivo è consigliabile effettuare un'ulteriore semina nella prima settimana di agosto ombreggiando e annaquando soventemente la coltura. Lo zucchino trova giovamento dalla vicinanza di fagioli e cipolle. La pacciamatura è pratica frequente per mantenere il sito umido e pulito dalle infestanti.

 

 

Abbiamo scelto per te


Varietà Cyriac


Varietà Cyriac
Varietà Cyriac

 Si tratta di una pianta eretta, aperta e compatta a internodi corti e vigore medio. Il frutto è facilmente accessibile per la raccolta a mano. Presenta un'ottima resa di prodotto commercializzabile ed è adatto a tutte le zone produttive italiane.  entra in produzione precocemente e in maniera molto concentrata. Il frutto è di bell'aspetto, forma cilindrica regolare, con colore brillante e uniforme. Buona anche la shelf life". Buona anche la resistenza ai virus: mosaico giallo dello zucchino (ZYMV), mosaico del cocomero (WMV), mosaico del cetriolo (CMV), virus ad anello                                                                                            della papaya (PRSV), e oidio (Px)


Albatros

Tipo Alberello di Sarzana Pianta a ciclo vegetativo precoce, vigorosa con internodi brevi e fogliame raccolto, portamento ad alberello
Varietà Albatros

Tipo Alberello di Sarzana Pianta a ciclo vegetativo precoce, vigorosa con internodi brevi e fogliame raccolto, portamento ad alberello. Picciolo allungato, frutto di forma cilindrica, lunghezza cm 20, peso gr 120, costolature appena accennate, colore verde chiaro con leggere maculature. Infiorescenza molto voluminosa, carnosa, ben attaccata al frutto. Varietà adatta per coltura protetta nonché per la coltura da pieno campo sia di primo che di secondo raccolto.


Alberello di Sarzana

Varietà di origine italiana dai frutti chiari, leggermente venati. Sapore gradevole e polpa di consistenza delicata.
Alberello di Sarzana

Varietà di origine italiana dai frutti chiari, leggermente venati. Sapore gradevole e polpa di consistenza delicata. Produttiva e portamento aperto. Consigliabile il tutoraggio e sesto d' impianto di 100 cm. sulla fila e 100 cm. tra le file.