Olivello spinoso: Hippohae rhamnoides, Fam. Eleagnacee


Olivello spinoso
Olivello spinoso

L' olivello spinoso è un' arbusto di bell' aspetto, argenteo, molto vigoroso e resistente alle malattie, cresce spontaneamente in tutta Europa e può essere coltivato nei giardini costieri anche molto vicino alla riva del mare. Richiede pochissime cure e non necessita di potature. Raggiunge generalmente un altezza di 2-3 metri, ma in condizioni ideali può raggiungere anche i 10 metri. L'olivello spinoso si ramifica abbondantemente ed ha la peculiarità di produrre numerosi e brevi getti spinosi. Le foglie sono caduche, strette, lunghe e lanceolate di color verde brillante superiormente e argentee inferiormente. I fiori sono insignificanti di un colore giallo pallido, compaiono in marzo-aprile alla base dei giovani rami. Dal mese di agosto i rami si ricoprono di numerose bacche sferiche di colore aranciato. L' olivello spinoso predilige un terreno leggero e ben drenato, anche sabbioso, la riproduzione avviene per seme nel mese di marzo, ma è consigliabile riprodurre l'arbusto per talea erbacea in piena estate o legnosa in inverno, le annaffiature dovranno essere moderate nei mesi invernali e autunnali, abbondanti nei mesi estivi, l'esposizione in pieno sole o mezza ombra. L' olivello spinoso sopporta inverni rigidi.